• IL PALAFLORIO: Concerti - Spettacoli - Eventi Sportivi a Bari
02 NOV 2017

La sicurezza ferroviaria si mette in gioco al Palaflorio con 'S3 gioca volley in sicurezza'

Come mettere un muro tra sé e il pericolo? Lo scopriranno gli oltre 1500 bambini e ragazzi delle scuole primarie e del primo biennio delle secondarie di Bari e Provincia e i mini-atleti delle società sportive baresi affiliate alla Federazione Italiana Pallavolo che parteciperanno venerdì 3 novembre al Palaflorio a "S3 gioca volley in sicurezza", la manifestazione organizzata da FIPAV, Agenzia Nazionale per la sicurezza delle ferrovie e Polizia ferroviaria al fine di sensibilizzare le giovani generazioni ad un uso corretto e consapevole del trasporto ferroviario con l’obiettivo di ridurre gli incidenti che vedono coinvolti gli adolescenti.

Nel villaggio allestito nel contenitore sportivo-culturale del capoluogo pugliese in collaborazione con Kinder +Sport e attivo a partire dalle 9:30, i ragazzi potranno giocare e divertirsi sui campi di volley S3, attività ludica propedeutica alla pallavolo che si basa su percorsi di gioco adatti ad ogni fascia d’età e che focalizza il proprio insegnamento sui valori forti di sport, squadra, salute e sicurezza, per la condivisione di passione ed emozioni con i compagni, in campo e fuori. Ad attenderli troveranno, come di consueto, Andrea Lucchetta, mitico centrale campione del mondo nell’indimenticabile nazionale guidata da Julio Velasco e voce della pallavolo italiana, che al grido del suo motto “Togheter we can spike”, tra un palleggio, una battuta e una schiacciata intratterrà i ragazzi, ricordando loro il messaggio della sicurezza ferroviaria.

Prezioso sarà anche il contributo degli operatori ANSF e Polfer,  da tempo impegnati nella prevenzione degli incidenti dovuti a comportamenti scorretti in ambito ferroviario, purtroppo in crescita negli ultimi anni: con la loro professionalità effettueranno dimostrazioni pratiche sulla sicurezza ferroviaria trasmettendo valori fondamentali quali rispetto delle regole e sicurezza senza dimenticare sorrisi e divertimento.

CONDIVIDI SU: