• IL PALAFLORIO: Concerti - Spettacoli - Eventi Sportivi a Bari
1, 2 e

LAURA PAUSINI in "Fatti sentire World Wide Tour 2018"

Ben tre serate per….farsi (finalmente) sentire per la prima volta dal pubblico del Palaflorio, pronto ad acclamarla e a sommergerla di passione: passa anche dal contenitore sportivo-culturale del capoluogo pugliese, l'1, il 2 e il 4 ottobre, il “Fatti Sentire World Wide Tour” di Laura Pausini, oltre 50 date in giro per il globo a testimoniare, se ce ne fosse bisogno, il successo planetario di una delle artiste italiane più famose e apprezzate al mondo.

Un amore straordinario che la cantante romagnola è pronta a ripagare con la grinta e l’energia che la contraddistinguono, da autentico animale da palcoscenico qual è, in quasi due ore e mezza di concerto in cui si cimenta sia con i grandi classici del suo repertorio, spesso coinvolgendo direttamente sul palco i fans, sia con i brani dell’album dal quale prende il nome la tourneé, “Fatti sentire”, disco di platino già dopo sole tre settimane dalla sua pubblicazione avvenuta lo scorso 13 marzo.

Un live carico di ritmo e di brio anche dal punto di vista scenografico, con un palco incorniciato su tutti i lati da schermi che proiettano visual coloratissimi e di grande impatto e tanti sbaloriditivi effetti speciali.

Ma a lasciare più di tutto a bocca aperta resta la straordinaria voce dell’artista faentina, incontenibile sul palco, capace di deliziare i suoi ammiratori con i suoi meravigliosi successi, dalla sempreverde “Non c’è” a “Incancellabile”, passando per “La solitudine”, “Un’emergenza d’amore”, “Tra te e il mare”, “E ritorno da te” e tante altre hits senza tempo e con i superbi singoli tratti dall’ultimo lavoro discografico, tra cui spiccano, tra gli altri, “E.STA.A.TE”, “Nuevo”, “Frasi a metà” e “Non è detto”.

Uno spettacolo superlativo in cui al centro c’è sempre il suo amatissimo pubblico, con cui dialoga costantemente per tutta la durata dello show, quasi fosse una serata tra amici, passata a chiacchierare, ballare e cantare. Con semplicità. E con tanta, tantissima qualità.

CONDIVIDI SU: